Alpiq in: Italia
Gruppo Alpiq

Storia: 08.06.2017

Mandato multitec per Berit Paracelsus-Klinik

Pool der Berit-Klinik

Alpiq InTec ha svolto quattro progetti in tre diversi divisioni per le nuove installazioni di Berit Paracelsus-Klinik AG a Speicher (AR). In qualità di azienda multitec, Alpiq InTec ha dimostrato ancora una volta le proprie competenze di specialista in impiantistica per edifici.

Berit Paracelsus-Klinik AG è uno dei migliori centri specializzati in ortopedia e in chirurgia della colonna vertebrale e si posiziona come clinica di punta della Svizzera orientale in ambito di interventi e riabilitazione dell’apparato motorio. Per il suo nuovo edificio di Speicher (AR) sono state richieste le competenze di Alpiq InTec (AIT) in tre divisioni: da dicembre 2014 a febbraio 2016 sono stati portati a buon termine diversi progetti di ICT Services, elettrotecnica nonché Security & Automation.


Il nuovo edificio di Berit Paracelsus-Klinik AG è stato aperto con successo il 1o marzo 2016 a Speicher, dopo il suo trasloco da Niederteufen. Grazie a una buona coordinazione e pianificazione il centro e le sue quattro sale operatorie sono entrati puntualmente in funzione. La collaborazione tra Alpiq e Berit Paracelsus-Klinik AG ha svolto un ruolo essenziale in questo contesto. La flessibilità degli adeguamenti e la tempestività del supporto di Alpiq hanno ampiamente contribuito al successo di questo progetto. Le efficaci formazioni dispensate dalle singole divisioni della clinica hanno costituito un ulteriore fattore di successo. Tutte le istruzioni sono infatti state impartite gradualmente affinché fossero comprensibili anche per chi non è del settore. Berit Paracelsus-Klinik AG è stata molto soddisfatta degli interventi di Alpiq.

Berit Clinic

ICT Services

Già durante l’esecuzione delle costruzioni grezze, Alpiq InTec ha dato il proprio supporto al committente proponendo soluzioni informatiche e di comunicazione attraverso i suoi ICT Services. Oltre a un nuovo e moderno impianto telefonico, AIT ha fornito una soluzione di comunicazione Hospitality integrata nonché un sistema di allarme su server, che inoltra immediatamente il segnale di allarme paziente all’infermiera, migliorando così la tutela e la sicurezza dei pazienti. È stata inoltre installata una soluzione completa per il wi-fi attraverso punti di accesso, che dedica particolare attenzione alla sicurezza in caso di guasto, alla protezione dei dati e alla qualità. Non per ultimo, la clinica è stata inoltre equipaggiata con un impianto GSM interno, per garantire la comunicazione dei pazienti, del personale e degli ospiti. È stato inoltre necessario garantire un buon segnale televisivo, ottenuto grazie all’installazione di una soluzione IPTV e di un impianto satellitare.

Elettrotecnica

AIT ha realizzato diverse installazioni nel settore elettrotecnico: ad esempio la distribuzione principale con alimentazione dalla rete, l’impianto di alimentazione ausiliario e di CUC, l’approvvigionamento elettronico di 100 camere su due piani, l’impianti RVCFS, l’impianto per la piscina nonché il ristorante con ristorazione collettiva e impianto commerciale di raffreddamento. Ha inoltre fornito tutte le combinazioni di apparecchiature di manovra e l’impianto CUC. Questi grandi lavori hanno fatto appello ai nostri professionisti, che hanno dovuto gestire grossi volumi in breve tempo.

Security & Automation 

Nel settore Security & Automation, AIT ha svolto due progetti:

Per l’allarme antincendio è stata creata una rete di tre centrali e un dispositivo di comando dei vigili del fuoco. A questa rete verranno poi integrati la clinica Bellavista e il quartiere di abitazioni plurifamiliari Vögelinsegg, attualmente in costruzione. Si tratta di un impianto obbligatorio, richiesto dall’Ufficio della difesa contro gli incendi per il funzionamento dell’edificio.

Il bus di campo utilizzato è KNX, l’unico standard mondiale per la gestione tecnica degli edifici e delle case. A Berit Paracelsus-Klinik AG il sistema KNX garantisce la gestione intelligente dell’illuminazione, delle tapparelle e dell’apertura delle porte automatiche di tutte le entrate. Grazie alla tecnica del bus, parte dell’installazione ha potuto essere effettuata in modo decentralizzato e rapido. Le camere dei pazienti sono dotate di luci notturne automatiche, che consentono al personale di effettuare visite durante la notte senza disturbare inutilmente i clienti accendendo la luce. Si è inoltre tenuto conto dell’efficienza energetica, riducendo nelle ore notturne l’intensità dell’illuminazione dei corridoi. In caso di necessità, è possibile ripristinare in qualsiasi momento la luce normale servendosi dei pulsanti di servizio.


Informazioni supplementari

Pascal Bischof

Alpiq InTec Schweiz AG

Svizzera

T: +41 71 242 22 31

Pascal.­Bischof@­alpiq.­com


Daniel Kobler

Alpiq InTec Schweiz AG

Svizzera

T: +41 71 242 22 04

daniel.­kobler@­alpiq.­com


Torna alla panoramica