Alpiq in: Italia
Gruppo Alpiq

Storia: 12.01.2018

Alpiq EnerTrans SpA conclude con successo la prima fase dei lavori per la costruzione del sistema di trasporto leggero di Aarhus

Aarhus

Giovedì 21 Dicembre è entrata ufficialmente in esercizio la prima tratta del nuovo sistema di trasporto pubblico tram-treno di Aarhus, in Danimarca. Alpiq EnerTrans S.p.A., la società italiana specialista in infrastrutture ferroviarie e di trasporto pubblico del gruppo Alpiq InTec, è tra i protagonisti della messa in servizio dei primi 7 km di nuova linea a doppio binario interamente inseriti in contesto urbano, avendo partecipato in modo significativo alla progettazione e costruzione della linea di contatto e del sistema di alimentazione del nuovo sistema.

Il nuovo sistema di trasporto pubblico di Aarhus, la seconda città più popolosa della Danimarca e la prima per numero di abitanti della penisola dello Jutland, consiste in una nuova linea tramviaria di circa 14 km che attraversa una delle aree più densamente popolate della città, e  l’elettrificazione di due linee regionali di collegamento a nord e a sud della città. Il 21 dicembre è entrata in esercizio commerciale la prima tratta di 7 km interamente inserita in contesto urbano che collega un’area di recente urbanizzazione ad alcuni luoghi chiave situati nel centro di Aarhus, passando per l’Ospedale Universitario, l’Università e l’area portuale.  Il completamento di questa prima fase segna un importante traguardo nella realizzazione di un sistema di trasporto innovativo, efficiente e primo nel suo genere in Danimarca.

Aarhus

A questa prima fase del progetto faranno seguito la messa in servizio dei rimanenti 7 km di tratta urbana e l’elettrificazione delle due linee ferroviarie di collegamento esistenti, che saranno convertite in un sistema filoviario, senza modificarne i percorsi. Nello specifico si tratterà di una linea di 70 km a nord della città verso Grenaa, e una linea di 30 km a sud in direzione della città di Odder.  Il completamento del collegamento verso Odder e della rimanente tratta urbana è previsto per la fine di febbraio 2018; mentre il completamento del collegamento verso Greena è previsto per l’estate 2018. L’opera, la cui realizzazione è stata affidata al Consorzio costruttore ASAL - composto dalle società Ansaldo Sts, GCF e Stadler - ha richiesto, ad oggi, 3 anni di lavoro molto intensi e un investimento complessivo di circa 300 milioni di Euro.

Aarhus

In particolare, Alpiq EnerTrans S.p.A. è responsabile per la progettazione e costruzione del nuovo impianto di linea di contatto nella zona urbana, nonché dell’elettrificazione delle due linee ferroviarie verso Greena e Odder (110 km singolo binario) inclusa l’installazione della catenaria rigida, di tipo mobile, per il deposito e l’officina di manutenzione. Alpiq è inoltre responsabile della progettazione del sistema di alimentazione, incluso la fornitura di 29 sottostazioni in container, degli impianti Luce/Forza di stazione e di fermata e dello SCADA locale. La quota di lavori di competenza Alpiq ammonta a circa 50 milioni di Euro.  Una volta ultimato, il nuovo sistema di trasporto di Aarhus conterà 52 fermate, toccando  lungo il suo percorso tutti i principali luoghi d’interesse dell’hinterland di Aarhus.
 
L’aver contribuito alla realizzazione di questa importante opera rappresenta motivo di grande orgoglio per Alpiq EnerTrans S.p.A. che vanta già significative esperienze nazionali ed internazionali nella realizzazione di grandi progetti multidisciplinari nel campo del trasporto pubblico, quali il sistema di trasporto leggero di Porto in Portogallo e la Linea C della metropolitana di Roma.

Torna alla panoramica